Browsing Tag:

malesia

  • Asia, Viaggi

    Pulau Redang: un paradiso nascosto.

    pulau redang mare turchese e palme

    Pulau Redang:

    Cosa fare

    Pulau Redang  è un vero paradiso bianco e turchese, dove l’acqua è sempre trasparente e la sabbia sembra borotalco. Si trova all’interno di un parco marino, per questo è un’ottima meta per lo snorkeling. Abbiamo nuotato tra baby squali, pesci pagliaccio,murene, tartarughe e pesci pappagallo. I fondali sono bellissimi, sembra di nuotare dentro ad un acquario. E’ un’isola molto frequentata da malaysiani e cinesi.nemo-barriera-corallina-redang-malesia

    murena nella barriera corallina di redang island

    squaletto nei fondali malesi

    tartaruga marina redang island malesia

    Abbiamo alloggiato al Coral Redang ,che si trova in una parte dell’isola particolarmente tranquilla. La formula del pacchetto completo è molto conveniente: comprende pasti, uscite per lo snorkeling 2 volte al giorno e trasferimento da/per l’aeroporto. Nonostante la nostra reticenza verso i resort e gli all inclusive, l’abbiamo molto apprezzato. Non è un tipico resort, come si può trovare da altre parti, con animazioni e serate prettamente turistiche. La gestione è impercettibile e molto essenziale. Non esiste intrattenimento, al massimo un massaggio sulla spiaggia sotto le luci con il rumore del mare in sottofondo.

    vista dal ristorante del coral redang resort

    Vista dal ristorante del Coral.

    scoiattolo con coda arancione redang island malesia

    Scoiattoli da spiaggia 🙂

    amache sotto le palme redang island malesia

    Qualche metro più avanti dal Coral si possono trovare alcuni locali dove la sera suonano e ballano musica del posto, poi se si cammina verso l’altra parte dell’isola la vita notturna è più vivace. Si trovano anche alcuni ristorantini, ma non c’è molta varietà.

    Pulau Redang:

    Come arrivare e quando andare.

    Siamo partiti da Kuala Lumpur con volo AirAsia verso Terengannu. La durata è di circa 50 minuti.

    Il transfert di solito viene organizzato dall’hotel in cui si alloggia, ci è venuta a prendere una navetta all’aeroporto per portarci alla partenza del traghetto e dopo 1 ora mezza circa di traversata, siamo finalmente arrivati!

     Il periodo giusto per visitarla,come anche per le altre isole della costa orientale, è quello che coincide con la nostra estate. Infatti vengono chiuse dal 1° Novembre al 1° Marzo.

    La vita sull’isola si svolge ad un ritmo lento e rilassato. E’ un luogo fuori dal tempo dove la natura rimane incontaminata e indisturbata dalla presenza del turismo. La partenza è stata difficile, ma per fortuna non si trattava della partenza verso casa.

    Ci stava aspettando l’ultimo saluto a Kuala Lumpur e poi la meta finale: Singapore!

    spiaggia a pulau redang malesia

    amache sotto le palme a pulau redang