Browsing Category:

America

  • America, Ciliegine di viaggio, Viaggi

    Aaron Paul davanti casa di Carrie Bradshaw

    incontri jesee pinkman aaron paul new york

    Ora, quante probabilità c’erano che potesse accadere?

    Aaron Paul alias Jesee Pinkman in Breaking Bad, serie preferita sua, davanti alla casa di Carrie Bradshaw, Sex and the City, une delle serie preferite mie.

    A Manhattan, dove la densità della popolazione è di circa 6.9 mila abitanti per chilometro quadro.

    Quella mattina tra l’altro non era previsto il West Village.

    Dovevamo andare alla messa Gospel, che non abbiamo mai visto perché la sveglia ha scelto proprio quel giorno per non fare il suo dovere. L’unico in cui era necessaria, dato che le messe Gospel si tengono di Domenica e noi avevamo solo quella, di Domenica.

    Così rassegnata al fatto che, almeno per quella volta, di Gospel non avremmo visto niente, mi sono decisa per cambiare programma completamente.

     West Village,è deciso.

    Il tempo fuori era particolarmente adatto per fare una passeggiata in uno dei quartieri più caratteristici di New York, mi sembrava un buon compromesso per compensare alla mancata sveglia.

    Abbiamo seguito l’itinerario consigliato dalla Lonely Planet  iniziando dallo Cherry Lane Theatre, il teatro più antico della città dove abbiamo trovato un’asta di vestiti usati (!). Poi abbiamo proseguito verso il condominio di Friends e ci siamo fermati per fare giusto quelle 20-30 foto.

    Dopo il condominio di Friends ci siamo diretti,finalmente, all’appartamento di Carrie e lì le foto da 20-30 sono diventate 17394.

    Ed è proprio grazie al tempo speso a fare tutte quelle foto, a quello passato seduti sulle poltrone rosse del teatro ad assistere all’asta di vestiti e alla sveglia non suonata che abbiamo colto il momento esatto in cui tra le poche persone che quella mattina passeggiando nel West Village si sono fermate davanti alla casa di Carrie c’era anche lui: Aaron Paoul!

    Con un grande cappello e gli occhiali da sole, ma vestito come un newyorkese comune.

    Io non mi ero accorta di nulla, anche perché Breaking Bad l’ho guardato proprio poche volte e,ad essere sincera, io avrei preferito che scendesse Sarah Jessica Parker da quelle scalette. Quello sarebbe stato il vero sogno! Ma non per lui, che tutto tremolante ballettava e mi sussurrava “Jesee Pinkman, c’è Jesee Pinkman!” Ha iniziato a girargli intorno tipo squalo, non era ancora del tutto convinto, forse perché la lucidità l’aveva abbandonato 5 minuti prima. Poi mi sono accorta che la coppia con cui stava parlando gli stava chiedendo informazioni proprio sulla serie e non abbiamo più avuto dubbi.

    Foto di rito e via felici.

    La sveglia aveva scelto la mattina giusta per rimanere spenta.

     

     

     

     

    Booking.com