Browsing Tag:

Valle d’Itria

  • Ciliegine di viaggio, Europa, Viaggi

    Ciliegine di Puglia

    Le Puglia tipica.

    Ciliegine di Puglia calza a pennello visto che sono un frutto particolarmente diffuso nella regione, ma le mie di ciliegine hanno uno scopo ben preciso: quello di condividere i posti che mi sono piaciuti davvero tanto e che mi sento di consigliare a chi vorrà fare un viaggio simile al mio.

    (Trovate qui l’itinerario completo)

    Ciliegine di Puglia: posti belli ed economici dove dormire.

    Una dei tanti aspetti affascinanti della Puglia è quello di poter soggiornare in posti molto caratteristici a prezzi modici. Quelli che ho scelto sono stati una sorpresa dietro l’altra, così ho deciso di condividerli.

    (L’ordine non è in base alla preferenza, ma alle tappe.)

    • Fjore di Lecce, nel cuore del centro storico: Mi hanno fatto trovare i pasticciotti appena arrivata, e già questo mi sembra sufficiente per inserirlo tra le mie ciliegine pugliesi! Lo consiglio anche ai meno golosi, sia per la posizione che per la camera bellissima.

      Pasticciotti leccesi

      Pasticciotti di benvenuto!

    •  La Carcara, Otranto: Un agriturismo in mezzo agli ulivi, meno curato degli altri all’apparenza ma imbattibile quanto ad ospitalità e autenticità. Carmen ci ha accolto con il caffè leccese -caffè con ghiaccio e latte di mandorla- e la mattina a colazione ci ha fatto trovare pronte apposta per noi le Zeppole, in aggiunta a tutti gli altri dolci e focacce preparate con le sue mani. Il marito poi ci ha intrattenuto parlandoci delle origini e della cultura di Otranto, consigliandoci anche i posti più interessanti da vedere.

      Zeppole pugliesi

      Le Zeppole!

    A Morciano di Leuca: Capperi!! Un b&b molto curato e originale, gestito da una giovane coppia trapiantata in Puglia. La cosa che ho apprezzato di più (oltre ai gatti che sembravano peluches) è stata la lista cartacea dei posti più caratteristici della zona.

    Scale nel cortile del b&b capperi!!

    B&b Capperi!!

    Gattini bianco grigi

    •  B&b A Casa di Margherita,Torre Lapillo: Altro b&b a conduzione familiare immerso nella campagna salentina. Ambiente molto curato e proprietario simpaticissimo.
    •  Trullo Sereno Angelo, Locorotondo: Dormire dentro a un trullo era nella mia lista da tempo e di conseguenza questo è stato uno dei momenti più attesi di tutto il viaggio! È circondato da tanti altri trulletti e distese di ulivi, a pochissimi minuti di auto dal bellissimo centro storico di Locorotondo.

    Trullo sereno angelo locorotondo

    Locorotondo trullo sereno angelo

    Trullo Sereno Angelo, Locorotondo.

    Ciliegine di Puglia: posti consigliati dove mangiare

    La Puglia ha una tradizione gastronomica così varia che prima di partire, oltre alla selezione dei luoghi da vedere, mi ero fatta una lista di tutte le cose avrei voluto assaggiare. Posso dire di averla spuntata QUASI tutta!

    • Caffè Alvino: una delle migliori pasticcerie della città che si trova in piazza Sant’Oronzo. E’ qui che abbiamo assaggiato il Pasticciotto, un dolce di pasta frolla farcito tradizionalmente con crema pasticcera, ma che si può trovare anche altre varianti. Sicuramente un must leccese!
    •  Sofish: una sorta di fast food gourmet a  Otranto dove fanno un’ottima frisa di mare.
    Ristorante Sofish a otranto

    Otranto è l’anagramma di “tornato”. Questo è un luogo dove si torna sempre, che ti porti addosso come una bellissima memoria.

    Frisa con tartare di tonno da Sofish

    La frisa di mare da Sofish

    • Tra i vari posti consigliati dai gestori del nostro b&b a Morciano di Leuca: l’aperitivo al Bar del Moro (San Gregorio) con vista mare al tramonto, accompagnato da frise e panzerotti e la cena da Retrò (Castrignano del Capo), una taverna-museo tipica salentina meravigliosa, dove oltre agli ottimi piatti si respira un’atmosfera surreale. Super consigliati entrambi!
      Aperitivo sul mare al tramonto nel Salento

      Aperitivo con vista mare al tramonto.

      Pasta pugliese, sagne e orecchiette

      Sagne alla pecorara e orecchiette burrata e pomodoro.

      Biscotti con pasta di mandorle

      Pasta di mandorle che passione!

    • Torre del Cardo: una masseria molto bella in zona Torre Lapillo, dove si può scegliere tra il menù degustazione composto da 7 portate tipiche salentine (prezzo fisso), o l’ordine alla carta. E qui, il dolce della vita: la Cassata Salentina, una crema di ricotta e cioccolato ricoperta da pasta di mandorle. Mi vengono gli occhi a cuore tutte le volte che ci ripenso!

      Cassata salentina

      Cassata salentina.

    • Il Vecchio Fornello a Cisternino: La Valle d’ Itria è famosa per la carne alla brace così abbiamo assaggiato le tipiche “bombette” , degli involtini di carne ripieni che ti scegli al banco e poi ti cucinano sul momento. Troppo buoni! Il posto affaccia proprio sulla piazza del centro storico.
    Le bombette del Vecchio Fornello a Cisternino

    Le bombette del Vecchio Fornello, Cisternino.

    • Il Guazzetto, Monopoli: Prima di andare a Polignano a Mare abbiamo fatto una deviazione a Monopoli proprio perché ci avevano parlato bene di questo ristorante di pesce. Consiglio più che gradito, la foto parla da sola.